Sorry, but this post is not available in English

It's only fair to share...Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedInPin on PinterestShare on RedditShare on Google+

2 Responses to “”

  • Maurizio

    Condivido e sottoscrivo. Il brutto della cosa è proprio che non è l’utente finale che usa senza contribuire ma il sedicente webmaster che la vende insieme al sito.
    Io se fossi in te mettrei un logo da 400×400 obbligatorio a meno di non versare un contributo, vedi che la piantano.

  • Alessandro Pasotti

    @Maurizio

    grazie del commento,
    purtroppo siamo nel paese dei “furbetti” quindi il logo 400×400 non farebbero altro che toglierlo e basta. E io mi tengo lontano dagli avvocati.
    Invece ho fatto così: ho prodotto una serie di template a pagamento che hanno ovviamente alcune cosette in più a livello puramente estetico e di personalizzazione mantenendo le stesse identiche caratteristiche per quanto riguarda l’accessibilità.

    Vediamo se funziona…